Articoli

Scelta Tablet

Scritto da Super User. Posted in Uncategorised


 Criteri di valutazione didattico/scolastico dei tablet presenti ad oggi sul mercato


Come scegliere il tablet

Da quando è uscito il primo iPad di Apple, anche le aziende concorrenti hanno iniziato a produrre e commercializzare tablet. Col passare del tempo hanno fatto passi da gigante ed oggi riescono a proporre tablet all’altezza di quelli di Apple. Attualmente, infatti, sono disponibili sul mercato numerosi prodotti di svariate marche. Apple propone due iPad, quello nuovo e quello dell’anno scorso (iPad2), disponibili in un’ampia varietà di versioni, che si differenziano per tipo di connettività (Wi-fi, 3G), per le dimensioni del Display, e per la memoria integrata al proprio interno (16/32/64 GB). Il punto che hanno in comune è rappresentato dal sistema operativo, su tutte le versioni è presente iOS.Numerosi tablet delle aziende concorrenti utilizzano come sistema operativo Android, sviluppato da Google. Alcuni di questi prodotti ormai hanno ben poco da invidiare ai tablet della mela, sia per caratteristiche tecniche che per usabilità. Per quanto riguarda i sistemi operativi il ruolo di terzo incomodo è stato occupato da Windows 8 di Microsoft, nato per ottimizzarne l’utilizzo su dispositivi mobili quali smartphone e tablet.

 

Meglio iOS o Android?

La fatidica domanda equivale un po’ a chiedere se è meglio l’acqua naturale o gassata, è chiaro che la decisione rimane molto soggettiva, anche se secondo me esistono delle realtà oggettive che non si possono ignorare.
Partiamo dal fatto che Android viene considerato migliore dai cosiddetti “Androidiani” perché è un sistema “Open Source” e quindi nella loro ottica puoi usare e personalizzare un tablet o uno smartphone a tuo libero piacimento. iOS è invece (e probabilmente rimarrà sempre così) un sistema “chiuso” in cui gli utenti e gli sviluppatori stessi non hanno i massimi privilegi
.
Proprio per quest’ultima ragione ritengo che in ambito didattico, magari non da subito, ma comunque nel breve periodo, i device con sistema operativo Android saranno quelli più utilizzati ed apprezzati. Punto di forza dei sistemi basati su Android è il fatto che la stragrande maggioranza di applicazioni (App) didattiche presenti sul proprio portale ufficiale (Google Play) sono gratuite. Questo farà si che la scelta dei docenti sarà quasi esclusivamente indirizzata verso questo tipo di dispositivi.
Dalla sua Apple ha il vantaggio, essendo stato l’inventore di questo prodotto, di avere iniziato a sviluppare applicazioni, anche didattiche, molto prima rispetto a Google e quindi attualmente sono presenti sull’Apple Store un numero maggiore di applicazioni, anche se molte delle quali a pagamento, che lo rendono tutt’ora un riferimento per la gran parte degli utilizzatori.

 

Come scegliere un Tablet per uso Didattico

Uno dei primi criteri da valutare quando si decide di acquistare un Tablet è sicuramente legato alla dimensione dello schermo. Ad oggi, come si sa, sono presenti sul mercato sostanzialmente due tipologie di dimensione: i mini Tablet, che vanno dai 7” agli 8” ed i Tablet normali che vanno dai 9,7” ai 10,1”. Dal punto di vista dell’utilizzo, soprattutto se lo si impiega per scrivere, un Tablet da 7”- 8” risulta essere po’ limitativo, avendo le fattezze più simili ad un grosso smartphone che ad una piccola tavoletta, onde per cui è consigliabile passare alla categoria superiore.

Se invece si ha la necessità di utilizzare il Tablet ad esempio per la consultazione di testi digitali (E-Book), per la navigazione in internet, per la lettura di giornali, per leggere la posta elettronica, per visionare o registrare video, per ascoltare musica, per scattare foto, o studiare, allora la dimensione minima è più che accettabile.

Diciamo che in particolare dovendo dosare bene le minime risorse che attualmente sono disponibili negli Istituti Scolastici, una regola di massima potrebbe essere quella di scegliere per il docente un Tablet con display di dimensioni comprese tra i 9,7” e i 10.1” (più adatto quindi alla creazione di contenuti , possibilmente con funzionalità di trasmissione in wireless sulla lavagna interattiva di ciò che è visualizzato sul device e con essa poter interagire bidirezionalmente).

Lo stesso poi potrà essere utilizzato per effettuare anche il rilevamento delle presenze della classe oltre che all’inserimento dei voti degli alunni nel registro di classe digitale.

Invece se si devono dotare anche gli alunni di Tablet, per le funzionalità sopra menzionate e più in generale per la fruizione e la consultazione dei contenuti digitali già creati è possibile dotarli di Mini Tablet, anche, e soprattutto, per limitare i costi.

Nel pensiero di poter mettere a confronto le varie tipologie di tablet, ho creato una tabella, pensata per vedere a colpo d’occhio le differenze tra i vari prodotti, ed in cui vengono evidenziati in una legenda quelli che sono i motivi che portano ad assegnare un determinato punteggio, a seconda delle esigenze e delle caratteristiche che state ricercando.


Legenda di assegnazione dei punti per l’acquisto di Tablet

1.Dimensione Schermo

La scelta tra i Tablet a dimensione di schermo ridotto (MiniTablet) e quelli a dimensione normale (9,7-10,1”) va fatta in ragione appunto dell’utilizzo.

Per tanto se le motivazioni come nel caso specifico sono quelle di un utilizzo didattico e quindi di creazione di contenuti, è da privilegiare il tablet con il display più grande

Tablet con display compreso tra i 7” e 8”

Punti 2

Tablet con display compreso tra i 9,7” e 10,1”

 Punti 5

 

2.Utilizzo del tablet con pennino

Se si vuole prevedere che il Tablet venga usato prevalentemente come blocco note e quindi che un alunno possa prendere appunti durante una lezione.

Sono da prediligere i tablet che hanno lo schermo capacitivo ma ancor meglio quelli con tecnologia Wacom perché consentono di poter utilizzare pennini con punta sottilissima simile alla penna tradizionale.

Tablet con display touch screen capacitivo tradizionale

Punti 3

Tablet con display touch screen capacitivo e tecnologia wacom

Punti 8

 

3.Risoluzione dello Schermo

Ovviamente anche la risoluzione dello schermo è un elemento importantissimo, più è alta, più l’immagine è qualitativamente migliore per tanto occorre premiare il tablet con risoluzione maggiore.

 

Tablet con Risoluzione Maggiore

Punti 3

 

4.Autonomia batteria

La durata della batteria in modalità pieno utilizzo è un altro dettaglio molto importante da valutare per tanto

Tablet con autonomia di batteria a pieno utilizzo fino a 8 ore

Punti 2

Tablet con autonomia di batteria a pieno utilizzo fino a 10 ore

Punti 3

 

5.Peso del Tablet

Ovviamente meno pesa il device meglio è:

Tablet di peso maggiore ai 600 Gr

Punti 2

Tablet di peso minore o uguale ai 600 Gr

Punti 3

 

6.Presenza telecamera anteriore e posteriore

Visto che non sempre sui tablet sono presenti telecamere su entrambi i lati ed essendo una funzionalità utile viene premiato quel device che le possiede.

Tablet con presenza di telecamera solo sul lato posteriore

Punti 1

Tablet con presenza di telecamere su entrambi i lati

Punti 2

 

7.Qualità della telecamera sul lato posteriore

La maggiore qualità della telecamera sul lato posteriore consente di acquisire ad una maggiore qualità le immagini riprese.

Tablet con la telecamera posteriore di maggiore qualità in Mps

Punti 2

 

8.Disponibilità della connessione 3G

Normalmente a scuola si sfrutta sempre solo la connessione WiFi ma a volte può essere utile quando vengono svolte attività educative in esterno.

Tablet con disponibilità di connessione 3G

Punti 3

 

9.Valore di prestazioni processore (Benchmark Cpu)

Un Ulteriore elemento di valutazione veramente importante è dato dalle prestazioni del processore, che ovviamente ne migliora l’utilizzo e la fluidità nel passaggio da una applicazione all’altra. Per poter dare un valore univoco alle prestazioni di ogni tipo di Tablet ci siamo avvalsi delle tabelle comparative presenti a questi link:

http://www.androidbenchmark.net/cpumark_chart.html
http://www.iphonebenchmark.net/cpumark_chart.html

Valore di benchmarck inferiore a 2,00

Punti 0

Valore di benchmarck compreso tra 2,00 e 4,00

Punti 1

Valore di benchmarck compreso tra 4,00 e 6,00

Punti 2

Valore di benchmarck compreso tra 6,00 e 8,00

Punti 3

Valore di benchmarck compreso tra 8,00 e 10,00

Punti 4

Valore di benchmarck Maggiore di 10,00

Punti 5

 

10.Valore di prestazioni processore Grafico 2D(Benchmark Gpu)

Un Ulteriore elemento di valutazione veramente importante è dato dalle prestazioni del processore grafico , che ovviamente ne migliora l’utilizzo e la fluidità nel passaggio da una applicazione all’altra. Per poter dare un valore univoco alle prestazioni di ogni tipo di Tablet ci siamo avvalsi delle tabelle comparative presenti a questi link

http://www.androidbenchmark.net/g2dmark_chart.html
http://www.iphonebenchmark.net/g2dmark_chart.html

Valore di benchmarck inferiore a 1,00

Punti 0

Valore di benchmarck compreso tra 1,00 e 2,00

Punti 1

Valore di benchmarck compreso tra 2,00 e 3,00

Punti 2

Valore di benchmarck Maggiore di 3,00

Punti 3

 

11.Memoria RAM installata sul dispositivo

Anche la memoria RAM installata sul dispositivo influisce sulle sue prestazioni:

RAM <= 1GB

Punti 0

RAM >= 2GB

Punti 5

 

12.Memoria interna integrata:

Maggiore è la capacità di memoria del dispositivo, maggiore saranno le applicazioni e documenti che potremo salvare senza la necessità di espandere la memoria tramite l’utilizzo di schede SD / Micro SD

Minore di 16GB

Punti 0

16GB

Punti 2

Maggiore o uguale a 32GB

Punti 3

 

13.Possibilità di espandere la memoria interna:

Può essere comunque importante avere la possibilità di espandere ulteriormente la memoria interna del dispositivo tramite l’utilizzo di schede di memoria SD / Micro SD 

Memoria interna espandibile tramite scheda SD / Micro SD

Punti 2

 

14.Presenza di una uscita video HD:

Poter collegare il tablet ad un televisore o ad un proiettore collegato ad una lavagna interattiva può essere molto importante per condividere ciò che è visualizzato sul tablet su grande schermo.

Presenza di una uscita video HD

Punti 4

 

15.Presenza di Rilevatore Satellitare GPS:

Se il dispositivo viene utilizzato anche in esterno può essere utile che abbia integrato un rilevatore satellitare GPS

Presenza di rilevatore satellitare GPS

Punti 2

 

16.Presenza di una bussola digitale o rilevatore di posizione

Per la corretta visualizzazione può risultare utile che il dispositivo sia dotato di una bussola digitale detto anche accelerometro o rilevatore di posizione. Di fatto è quel dispositivo che rileva in base a come viene posizionato (in verticale od orizzontale ) di girare l’immagine automaticamente.

Presenza di bussola digitale

Punti 2

 

17.Presenza store ufficiale del S. O. (Google Play / Apple Store):

Per scaricare ed installare le applicazioni sul proprio tablet ci si avvale degli store ufficiali del Sistema Operativo (Google Play / Apple store). Risulta quindi fondamentale che il tablet scelto abbia installato al suo interno lo store. La mancanza di questo strumento può limitare molto la quantità e la qualità delle applicazioni disponibili per il proprio tablet.

Presenza store ufficiale del Sistema Operativo (Google Play / Apple Store)

Punti 5

 

18.Prezzo complessivo (massimo 15 punti)

Al prezzo più basso saranno attribuiti 15 punti; alle restanti offerte saranno attribuiti punteggi inversamente proporzionali secondo la formula PO:PB=15:X (ove PO= prezzo offerta; PB= prezzo più basso)

 

19.Caratteristiche peculiari del prodotto proposto

Se il tablet su cui si è orientati ha della caratteristiche peculiari che lo contraddistinguono da altri prodotti si può pensare di attribuire un punteggio per la loro presenza, in modo da privilegiare i prodotti che soddisfano una nostra esigenza

Caratteristiche peculiari (da decidere a cura della scuola)

Punti 5 (da suddividere sulle caratteristiche richieste)

 

20.Accessori compresi nell’offerta

Seper il prodotto su cui si è orientati esistono sul mercato degli accessori che riteniamo sarebbero utili all’utilizzo, si può pensare di attribuire un punteggio per premiare chi li comprende nell’offerta

Accessori compresi nell’offerta (da decidere a cura della scuola)

Punti 5 (da suddividere sugli accessori richiesti)

 

21.Servizio di formazione compreso nella fornitura

Per il corretto utilizzo dei tablet che saranno acquistati, una cosa fondamentale sarà quella di ricevere una adeguata formazione al loro utilizzo, in modo da poter sfruttare a pieno tutte le funzioni e le qualità

Formazione non compresa nell’offerta

Punti 0

2 ore di formazione comprese nell’offerta

Punti 2

4 ore di formazione comprese nell’offerta

Punti 5

8 ore di formazione comprese nell’offerta

Punti 10

 

22.Assistenza on site

Altro elemento molto importante è quello legato all’assistenza sui prodotti che si andranno ad acquistare. Avere un servizio di assistenza on site compreso nel prezzo può essere molto utile

Assistenza standard on center

Punti 0

Assistenza on site

Punti 5

 

Scarica l'esempio di una tabella comparativa in Microsoft Excel

 

PER SAPERNE DI PIU' PUOI CONTATTARCI CLICCANDO QUI